Era primavera, il millennio stava per giungere al termine e in Valdinievole un gruppo di persone impegnato nel volontariato aveva deciso che era giunto il momento di costruire una realtà locale che ponesse al centro della dimensione lavorativa soggetti appartenenti alle categorie protette o con difficoltà ad entrare nel mondo del lavoro.
L’obiettivo era di permettere a queste persone di trovare nel lavoro un senso di appartenenza alla società.

Nel 1999 è stata lanciata una grande scommessa.
Era nata La Spiga di Grano.